Aria, Acqua, Fuoco e Terra sono i medici della Natura, antichi guaritori instancabili e disponibili 24 ore al giorno, da sempre al servizio dell’uomo gratuitamente.

Elemento primario insieme all’Acqua, al Fuoco e alla Terra, l’Aria é principio vitale e primo anelito di vita.

Nella dottrina medica classica greca il respiro Pneuma é sostanza che dà inizio all’esistenza e permette la vita insieme ad Ignis, il fuoco del Calore Innato. Nella cultura indiana il Prana é soffio energetico universale.

Il respiro è fondamentale anche nella tradizione MazdaZnan di origine zoroastriana, fondata agli inizi del 900 dal medico Otoman Zar-Adusht Ha’nish e oggi portata avanti da sempre più rare comunità. Secondo questa dottrina la crescita e lo sviluppo ideale di ciascun individuo passa anche e soprattutto dalla pratica quotidiana adeguata di una respirazione consapevole.

Le RESPIR est le principe sous-jacent de la vie, et le rythme de l’inspiration et de l’expiration, avec ses temps de rétention et d’arrêt, détermine le développement physique, psychique et mental.

Dr. Hanish – L’ Art de la Respiration – 1969

Il respiro é il principio alla base della vita, e il ritmo dell’inspirazione e dell’espirazione, con i suoi tempi di trattenimento ed arresto, determina lo sviluppo fisico, psichico e mentale.

Respirare é naturale, respirare bene e con consapevolezza permette il raggiungimento e la conservazione di un stato di salute ottimale.

Nella filosofia MazdaZnan anche la fisiognomica viene considerata basilare per un processo di autoconsapevolezza ed evoluzione, la classificazione dei diversi tipi biologici indica anche il tipo di stile di vita da adottare per vivere al meglio sulla base della propria inclinazione di base. Esercizi mirati e tecniche specifiche permettono di lavorare a livello emozionale, intellettuale e istintuale, tre importanti centri del complesso sistema umano.

Siamo circondati dall’ Aria.

E’ disponibile ovunque, per tutti e in ogni momento della giornata, in grado di operare significativi miglioramenti nello stato di salute generale.