fbpx

DILLO IN FACCIA E CON I FIORI
Enneagramma, Morfofisiognomica e Fiori di Bach: tipo Perfezionista, tipo Mercuriano e tipo Beech

Quante persone con queste caratteristiche vi è capitato di conoscere?

Tre approcci che aiutano a conoscere meglio la nostra personalità e quella degli altri per armonizzarci e relazionarci al meglio: Fiori di Bach, Enneagramma e Morfofisiognomica

La persona “Beech” tende ad essere aggressiva, soprattutto verbalmente. Violenta ed attaccabrighe con le parole, arrogante, critica gli altri ma detesta essere criticata, perché permalosa, facendo trapelare una mancanza di autostima.

Edward Bach, il medico britannico che scopri le proprietà energetiche dei fiori come rimedi naturali, definì la personalità Beech come “intollerante, con inferiorità interna ed insicura”. Per difendersi sceglie la durezza e condanna gli altri invece di migliorare sé stessa.

Spesso sono tipi molto duri, vanitosi, scarsamente empatici e volti all’egocentrismo, quindi amano essere adulati ed ammirati. Se contestati reagiscono ponendosi sulla difensiva ed isolandosi dal contesto, denigrano il prossimo e innalzandosi al di sopra degli altri atteggiandosi a persone superiori, in questo modo facendo trapelare intima mancanza di autostima. Sono persone che tendono ad umiliare, mortificare e disprezzare gli altri in quanto hanno subito loro stesse umiliazioni; è una strategia di autodifesa che innescano reprimendo le vere emozioni e la mortificando la capacità di immedesimarsi negli altri. Respingendo la voce del proprio Io interiore, fanno in modo di diventare sempre più rigide caratterialmente, poco propense ad essere comprensive con il prossimo.

Dal punto di vista della terapia dei fiori di Bach, se fossero alberi sarebbero dei Faggi.Il rimedio di questo fiore può essere somministrato non solo alle persone con queste caratteristiche, ma anche agli anziani che hanno vissuto una vita molto rigida, oppure a coloro che hanno reagito duramente agli eventi e difficoltà della vita con una personalità ben strutturata.

STATI DISARMONICI

Nel suo stato disarmonico si presenta come un individuo con indole nervosa, intollerante e ipercritica. Umilia e disprezza come un riflesso del suo vissuto, umiliato e disprezzato; questo suo modo è un'autodifesa che reprime le vere emozioni e la capacità di immedesimarsi negli altri.

SINTOMI SOMATICI

I sintomi fisici dello stato disarmonico sono legati all'eccessiva rigidità, nervosismo ed aggressività, come, ad esempio tendenza ad avere tensioni muscolari, crampi, dolori articolari, tic nervosi, spasmi, bruxismo, sinusite, isteria, sclerosi, dolori cervicali, problemi di postura e alla colonna vertebrale.

STATI ARMONICI

Nel suo stato armonico acquisisce compassione e capacità di evidenziare gli aspetti positivi nelle cose o nelle persone con; si mostra più tollerante, disposto ad ascoltare il prossimo con profonda empatia. Pur avendo la pulsione a dire "la sua", lo fa con garbo, evitando di essere etichettato come persona la “puzza sotto il naso”.

Se si prende come riferimento l’Enneagramma, un’altro strumento che studia le personalità finalizzato alla loro armonizzazione, la persona Beech di Bach potrebbe essere correlata al tipo 1: il Perfezionista. Nome evocativo, che richiama alla sua caratteristica primaria, ovvero quella di avere un Io normativo e legiferante, essere un giudice severo sulla base di norme comportamentali precostituite, in nome della famosa “questione di principio”, in primis di sé stesso.

Tipo rigoroso, strutturato e procedurale, disdegna compromessi e mezze misure, quindi ragiona in modalità binaria e dicotomica dividendo le cose le persone in giuste o sbagliate. Giudice “sputasentenze” senza possibilità di appello, approva o condanna sulla base di un ordinamento ideale al quale fa riferimento. Se fosse un motto sarebbe senz’altro: “Ordine e disciplina”. 

Per questo è facile preda di ideologie, amante dell’etica e delle regole che richiede a sé stesso e agli altri di rispettare senza nascondersi dietro inutili scuse.  I Tipo Uno sono persone serie, coscienziose e sensibili, con un radicato senso di responsabilità che le porta a sentirsi personalmente obbligate a migliorare sé stesse e il mondo.

Come i tipi Beech anche l’enneatipo Perfezionista è poco flessibile, rigido, rigoroso e criticone, velenoso con chi trasgredisce le regole. L’immagine ideale di sé stesso è quella del bravo ragazzo o della brava ragazza, con forte riferimento esterno che, quando viene meno, lo getta in uno stato di profonda frustrazione, perché sensibile alla disapprovazione. L’opinione degli altri è importante per il sapere va bene o male come persona, se buona o cattiva e quindi per riconoscersi valore e autostima.

STATI DISARMONICI

Quando mancano ordine e disciplina, perde l'autocontrollo e si scatena il meccanismo dell'ira, che può facilmente diventare furore. Nella fase di stress, si accentuano le caratteristiche reattive compulsive, mette in atto vendette e punizioni. Spunta l'autocommiserazione e si sente incompreso.

SINTOMI SOMATICI

Legate alla rigidità, all'evitamento dell'umiliazione e della vergogna.
Tendenze ossessivo-compulsive
Dolori cervicali
Problemi alla pelle
Patologie oculari
Nevralgia del Trigemino
Cardiopatie
Allergie
Tensioni

STATI ARMONICI

Nella fase di riposo armonica accede ad un sé più sereno, socievole e comprensivo, tollerante verso le disobbedienze e l'approssimazione. Accoglie la relatività delle cose, si apre al piacere e al divertimento. Smette di pensare: "Adesso vi faccio rigare dritto io" e diventa ragionevole, capace di adattarsi.

Infine, se si considera la Morfofisiognomica come indicatore della personalità e metodo di relazione, la persona Beech di Bach potrebbe essere correlata al tipo Marziale, caratterizzato un forte senso del dovere e della disciplina. Persone rette, combattive, dalla discussione animata e appassionata, dalla polemica ardente, hanno spesso bisogno di prendere le parti.

Come le loro forme, sono tipi quadrati, autoritari, rigorosi e imperativi. Per loro è molto importante rispettare l’autorità sia esterna che interna, funzionano proprio come una legge marziale, eroici ed implacabili contro i traditori e coloro che disertano un’ordine, inteso sia come struttura giusta delle cose che delle persone.

Amano le scienze esatte, sono esecutori affidabili dotati di grande senso di responsabilità. 

STATI DISARMONICI

Nella fase disarmonica possono mancare totalmente di diplomazia, diventare violenti, aggressivi, eccessivamente sfidanti, autoritari, accusatori. Maniacali, nelle relazioni possono manifestare ossessività, pericolosa gelosia immotivata ed eccessiva.

SINTOMI SOMATICI

Legati alla tendenza a "scaldarsi" ed infervorarsi senza piegarsi a compromessi.
Febbre
Eruzioni cutanne
Infiammazioni
Pletora
Problemi epatici

STATI ARMONICI

Nella fase armonica si mostrano delle persone sulle quali si può contare nel momento del bisogno, magnanimi, intrepidi, generosi, inclini ad atti di eroismo e vigorosi. Difensori dei più deboli, combattono eticamente senza cedere al sopruso.

DILLO IN FACCIA E CON I FIORI

Rubrica di Enneagramma, Morfofisiognomica e Fiori di Bach.

Tipi di personalità a confronto. 

A cura di  Ester Patricia Ceresa e Alessia De Santis (Counselor Naturopatia Blog)

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE – VIDEO & TUTORIAL GRATIS