IO TI CAPISCO

L’Enneagramma,  antico sistema di personalità che può aiutare le persone a interagire con gli altri, se adottato anche in ambito familiare, diventa un vero e proprio GENERATORE di COMPRENSIONE  tra genitori e figli.  E non solo.

È uno strumento utile per tutti coloro che desiderano capire a fondo i diversi tipi di ragazzi con i loro schemi e i loro modelli, scoprire come i bambini imparano, come rapportarsi a loro, quali fattori di resilienza contribuiscono ai loro successi, come rispondono allo stress e come sostenerli per aiutarli a crescere nel migliore dei modi anche con il valore aggiunto dell’ipnosi.

IO COMUNICO CON TE

Una cosa é parlare, un’altra é comunicare.

Con l’Enneagramma si può andare dritto al cuore di moltissime questioni problematiche infantili e adolescenziali, risolvendole.

Conoscendo le motivazioni delle persone é possibile entrare in una dimensione comunicativa reale e costruttiva, gratificante per tutti coloro che sono coinvolti nella relazione: adulti, ragazzi e bambini.

Ad esempio si potrà capire come un piccolo che si senta fortemente criticato, onde evitare errori e punizioni, possa sviluppare l’ossessione del “bravo bambino” che rispetta delle regole della famiglia e si comporta sempre come si deve, rientrando nel profilo del “Perfezionista”, il tipo 1.

Oppure come un bambino che si senta privato da interazioni, emozioni e manifestazioni di affetto o al contrario invaso da parte di genitori ipercontrollanti, possa sentirsi indifeso e rifugiarsi nel mentale, costruendo di fatto un muro intorno a sè tipico della personalità dell’ “Eremita Ricercatore”, il tipo 5.

IPNOSI: UNA MARCIA IN PIU’

La U.S. National Library of Medicine National Institutes of Health, rende noti studi che hanno dimostrato che l’ipnosi e l’auto-ipnosi sono efficaci come trattamenti aggiuntivi sia nell’infanzia che nella primissima infanzia.

I bambini sono spesso i soggetti migliori per l’ipnosi perché non hanno gli anni di condizionamento e di resistenza degli adulti. Sono i migliori candidati ai trattamenti ipnotici perché sono abituati ad imparare spesso, sono più disponibili e ricettivi a provare qualcosa di nuovo, come l’ipnosi.

Un evento traumatico come la morte o il divorzio dei genitori sono sfide che possono essere aiutate con l’ipnosi. I bambini che lottano con frequenti incubi possono trarre beneficio dall’ipnosi. L’ipnosi può anche aiutarli a sentirsi meno ansiosi quando affrontano una grave procedura medica come un intervento chirurgico.

Gli studi pubblicati dalla National Library of Medicine comprendono numerose aree di intervento.

  • Disturbo di iperattività – deficit di attenzione
  • Bullismo
  • Infezioni infantili
  • Diabete giovanile
  • Disturbi del sonno
  • Balbuzie
  • Dislessia
  • Inappetenza
  • Disordini alimentari
  • Paura dei cani
  • Paura del buio
  • Paura dei ragni
  • Suzione del pollice
  • Capacità di apprendimento
  • Rafforzamento difese immunitarie
  • Enuresi notturna
  • Problemi di rendimento scolastico
  • Problemi di autostima

INCONTRO ESPERIENZIALE

Dedicato a genitori e figli, a coloro che lavorano con i bambini, a chi vuole comprendere meglio i giovani nella società odierna e a chi cerca costantemente modi per aiutare i bambini a vivere una vita felice e sana. Durante l’incontro verranno effettuate sessioni reali.

Quando: Domenica 4 Febbraio 2018

Dove: Milano

Per informazioni su sede, programma, orari e costi compila il modulo sottostante

Info & Contatti